logocontrovoci

Hanno vinto i poveri. Il Pd, ago della bilancia, deve decidere se stare con i ricchi o con i poveri

I partiti del centrodestra hanno cercato di convincere gli elettori che con l’introduzione della tassa piatta sarebbero stati i poveri a guadagnarci: in realtà la tassa piatta avrebbe regalato più soldi ai ricchi.
I poveri di tutto il meridione d’Italia però non si sono fatti abbindolare dalle capacità oratorie dei parlamentari del centrodestra ed hanno votato compatti le politiche solidaristiche a favore dei poveri portate avanti dal Movimento 5 stelle.

Il partito democratico, suo malgrado, è diventato l’ago della bilancia ed ha il dovere politico di scegliere da che parte stare: con i ricchi oppure con i poveri. Non può assolutamente scegliere di fare il Ponzio Pilato.
La disfatta del Partito Democratico è dovuta essenzialmente alle politiche padronali fatte approvare dal segretario Matteo Renzi che è stato il padre-padrone del suo partito.

Se il partito democratico vuole recuperare i suoi elettori e non spaccarsi ulteriormente deve applicare il programma del Movimento 5 stelle approvato dal popolo italiano il 4 marzo 2018.

Veglie, 6-3-2018

dr. Pietro Calcagnile

video consigliati


Social