logocontrovoci

Non si era mai visto durante la prima Repubblica un partito che rifiutasse di far parte del governo

Durante la prima Repubblica i giornalisti affermavano che il potere logora chi ce l’ha.
Lo statista democristiano Giulio Andreotti affermava invece che il potere logora chi non ce l’ha.
Dopo la batosta elettorale del 4-3-2018, il PD si è tirato fuori, pur essendo determinante, dalla formazione del nuovo governo.
Forse la classe dirigente del PD vuole addebitare la sconfitta elettorale al fatto di aver avuto un potere determinante nella precedente legislatura e perciò, stando fuori, dovrebbe recuperare il consenso perduto: 
niente di più falso! 
Non si era mai visto durante la prima Repubblica che un partito non cercasse di far parte del governo perché tutti i partiti volevano rappresentare il proprio elettorato nel miglior modo possibile al fine di soddisfarlo nelle proprie esigenze.
Per il momento nel PD prevale la politica di Ponzio Pilato però dopo il 29 aprile, quando si conoscerà il risultato elettorale della regione Friuli Venezia Giulia, ci potrebbero essere sviluppi positivi per la creazione del nuovo governo.
In caso contrario, il popolo italiano dovrà essere chiamato alle urne per risolvere il problema della maggioranza parlamentare, con gravi ripercussioni sul partito democratico.

Veglie, 10-4-2018

dr. Pietro Calcagnile

video consigliati


Social