logocontrovoci


Correggete la Legge 222/84 sulle pensioni di invalidità

Al Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali On. Luigi Di Maio

Al Ministro del Sud Sen. Barbara Lezzi

OGGETTO: Riconoscere la pensione di invalidità a tutti coloro che possiedono 20 anni di contribuzione Inps – Correggere la legge 222/84

 L’attuale legge sulle pensioni di invalidità risale all’epoca del governo Craxi e fu fatta approvare da una campagna di stampa orchestrata dai giornali del Nord per penalizzare il Sud.

La legge approvata richiede come requisito fondamentale possedere 5 anni di contribuzione  però almeno 3 negli ultimi 5 anni.

In questo modo si arriva all’assurdo in quanto chi possiede 20 anni di contribuzione resta escluso solo perché non possiede 3 anni di contribuzione negli ultimi 5 anni mentre ha diritto colui che possiede solo 5 anni di contribuzione solo perché ne ha 3 negli ultimi 5 anni.

Il sottoscritto chiede ai 2 ministri di correggere tale norma nel prossimo provvedimento di revisione della legge FORNERO in quanto la legge 222/84 ha prodotto effetti nefasti soprattutto al sud.

Se per caso qualcuno volesse cercare di bloccare la riforma della legge Fornero per mancanza di fondi sappiate che il sottoscritto ha già risolto il problema senza aggravare lo Stato di alcun onere (basta leggere sul mio sito l’articolo “la riforma pensionistica senza banche e a costo zero per l’Inps” pubblicato il 18-6-2016 al seguente link http://pietro.calcagnile.it/?q=node/100 )

Si ringrazia per la cortese attenzione e si resta in attesa di comunicazioni al riguardo.

                                                 

dr. Pietro Calcagnile

DiretteIl GiornaleMeteo Locale

video consigliati


Social