logocontrovoci

Pesare sempre le parole… Sapere sempre di cosa si parla… Dire sempre la verità anche se scomoda.

Questi sono i tre precetti enfatici con i quali il Sindaco Paladini inizia la propria lettera pubblicata sui social locali e che, a suo dire, “sono alla base del suo modo di agire”.

Ci spieghi allora, Sig. Sindaco, e spieghi alla cittadinanza, come mai, se quelle dell’opposizione sono bugie destinate a creare “inesistente allarmismo”, all’indomani del Consiglio Comunale del 26 giugno scorso (di cui Lei ha fornito una spiegazione di parte e non attinente alla realtà dei fatti), il Responsabile del 4° settore Lavori Pubblici e Pianificazione Territoriale, previo sopralluogo, abbia emesso la Determinazione n. 273 del 27.06.2018, stante la necessità di “eseguire con urgenza i lavori di Manutenzione Straordinaria……perché a causa delle intense piogge……..si sono verificate copiose infiltrazioni di umidità all’interno della struttura che rischiano di comprometterla anche dal punto di vista statico e della sicurezza”.

Il problema della staticità della Biblioteca Comunale, sollevato dai gruppi di opposizione e che ha creato tanto disappunto nella sua maggioranza, insiste da tempo ed è già stato oggetto, in passato, di interrogazioni e interpellanze della minoranza, alle quali, sig. Sindaco, sono state sempre fornite risposte fugaci e approssimative, finalizzate a spostare l’attenzione e a guadagnare tempo. Lo stesso dicasi per gli altri immobili comunali, ristrutturati con finanziamenti pubblici e poi abbandonati al degrado e all’incuria.

Quelle che lei, con il suo articolo, ha tentato di far arrivare alla cittadinanza, non sono altro che bugie smentite, clamorosamente, dalla sua stessa azione amministrativa.

I gruppi consiliari:

VEGLIEDOMANI     

VEGLIE DEI CITTADINI 

VEGLIE BENE COMUNE

DiretteIl GiornaleMeteo Locale

video consigliati


Social