logocontrovoci

“STP: Società Trasporti Pericolosi” così recita lo striscione a firma del Blocco Studentesco
attraverso il quale gli studenti vorrebbero portare l'attenzione su un grave episodio verificatosi nella tratta Veglie - Copertino.  Lo striscione, affisso nei pressi  della sede sociale di Società Trasporti Pubblici di Terra d’Otranto, è stato accompagnato dalla chiusura simbolica e provocatoria della sede.
“Sabato scorso (10 novembre 2018, ndr) – esordisce la nota diffusa dal Blocco Studentesco – due ragazze, che si trovavano in uno dei vettori di proprietà della STP, sono state colpite da un pezzo del tettuccio dell'autobus che, staccatosi lungo il tragitto Veglie – Copertino, le ha ferite. Una delle due ragazze è stata poi trasportata al pronto soccorso dell'ospedale di Copertino dove le stato diagnosticato un trauma cranico lieve. Questo è solo uno dei numerosi incidenti che si verificano quotidianamente ai danni degli studenti pendolari, troppo spesso causati da mezzi obsoleti e fatiscenti, con scarsa manutenzione e troppo spesso sovraffollati.”
“Da anni il Blocco Studentesco – prosegue il comunicato – lotta e si batte al fianco di studenti ormai stanchi di vivere in questa situazione, con i costi degli abbonamenti i cui rincari non sono direttamente proporzionali al servizio offerto. Le problematiche legate al trasporto pubblico  - conclude il comunicato diffuso dal Blocco Studentesco - saranno oggetto di discussione nell’incontro chiesto al nuovo Presidente della Provincia, finalizzato alla ricerca di un rimedio a questo annoso e assai grave disagio. Gli studenti ci vedranno sempre al loro fianco per denunciare e combattere ogni tipo di problema”.
Blocco Studentesco

video consigliati


Social


Notice: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.controvoci.it/home/new/modules/mod_custom_facebook_display/tmpl/default.php on line 8