logocontrovoci

Il dott. Pietro Calcagnile rinnova la sua richiesta di chiarimenti riguardo la rete fognaria di Torre Lapillo

 

-al Presidente del Consiglio dei Ministri Prof. Giuseppe Conte

-al Ministro delle Infrastrutture on . Danilo Toninelli

-al Ministro del Sud Sen. Barbara Lezzi

-al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano

-al Prefetto di Lecce

-al Presidente della Provincia di Lecce

-al Presidente dell’Acquedotto Pugliese s.p.a. on. Simeone Di  Cagno Abbrescia

-Al Direttore generale dell’Acquedotto Pugliese s.p.a.  ing. Nicola De Sanctis

-Al Sindaco del Comune di Nardò

-Al Sindaco del Comune di Veglie

-Al Sindaco del Comune di Porto Cesareo

-Al Sindaco del Comune di Leverano

OGGETTO : Richiesta chiarimenti per il completamento della rete fognaria a Torre Lapillo - frazione di Porto Cesareo- e per l’aumento dei depositi di acqua potabile in località Zanzara - applicazione legge 241/90

A seguito della propria nota del 28-11-2018, il sottoscritto chiede di conoscere in merito all’articolo di stampa, pubblicato il 12-12-2018 a pagina 16 del “Quotidiano di Lecce “, se nei finanziamenti per il biennio 2018/2019 di 60 milioni di euro previsti anche per il Comune di Porto Cesareo e marine limitrofe ci siano quelli relativi alla frazione di Torre Lapillo e alle marine poste a nord di Torre Lapillo verso Punta Prosciutto.

Inoltre, chiede di conoscere se è previsto un altro depuratore  per la rete fognaria che dovrà ancora essere installata a Torre Lapillo oppure la stessa rete fognaria di Torre Lapillo dovrà confluire nel depuratore che si sta costruendo a sud di Porto Cesareo.

Infine, chiede di conoscere se sono previsti ulteriori depositi di acqua potabile in località Zanzara per soddisfare contemporaneamente le esigenze dei Comuni di Veglie, Porto Cesareo, Nardò e Leverano, considerato che ci saranno ulteriori allacci alla rete idrica pubblica nella frazione di Torre Lapillo che potrebbero costringere AQP s.p.a. a stringere i rubinetti soprattutto nella stagione estiva, con conseguenze nefaste per il turismo di Porto Cesareo, Nardò e dei paesi limitrofi.

Si ringrazia per la cortese attenzione e si resta in attesa di conoscere il numero di protocollo della presente nota nei tempi previsti dalla legge 241/90 da parte di tutti gli Enti in indirizzo.

Veglie, 14-12-2018                                     

dr. Pietro Calcagnile

video consigliati


Social


Notice: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.controvoci.it/home/new/modules/mod_custom_facebook_display/tmpl/default.php on line 8