fbpx

logocontrovoci

Attestazioni di stima e fiducia per il segretario Angelo Cipolla da parte di tutto il Circolo del PD di Veglie che respinge le dimissioni e lo invita a proseguire il fruttuoso cammino intrapreso

  COMUNICATO STAMPA

L’assemblea dei tesserati del Pd, convocata dal direttivo a seguito della lettera con la quale il segretario rassegnava le dimissioni, si è conclusa, dopo un dibattito partecipato, ricco di spunti e di proposte operative per il rilancio dell’azione politica del Partito.

Aperta la riunione, il segretario ha esposto in maniera puntuale gli avvenimenti.

Dalla relazione è emerso che per gestire la complessità di un tessuto politico locale sfilacciato, senza punti di riferimento con inossidabili interlocutori, che puntualmente si ripropongono in ogni tornata elettorale con il codazzo degli amici al seguito e con un Partito che non riesce a fare sintesi tra le diverse anime che si posizionano in schieramenti contrapposti, era necessario il coinvolgimento degli organi istituzionali provinciali e regionali. Dinanzi alle risposte evanescenti, di quanti hanno il compito di ascoltare i problemi del territorio, hanno fatto seguito le dimissioni.

Sono queste le cause della scelta, nulla hanno a che vedere con questioni interne al partito locale.

Del resto il modo di veicolare dall’alto posizioni sul territorio è in netto contrasto con l’idea del partito locale. Il circolo ha sempre operato valorizzando le risorse interne presenti sul territorio nell'ottica di aggregare l’area del centrosinistra disperso.

Il segretario ha inoltre puntualizzato come il partito abbia offerto una visione alta della politica, fatta di partecipazione e coinvolgimento della comunità chiamata ad essere amministrata.

Dopo una evidente empatia, quanti erano in ascolto manifestano con un applauso la condivisione della relazione del segretario.

Sono seguiti molti interventi che hanno auspicato un ripensamento della decisione del segretario e l’invito a ritirare le dimissioni. Altri ancora hanno chiesto l’impegno di una sua partecipazione diretta anche ad una eventuale consultazione popolare di coalizione.

Da più parti è stata messa in evidenza la necessità di rimanere quanto mai uniti in un momento così delicato per la politica cittadina, data l’imminenza delle elezioni regionali ed amministrative.

I più hanno anche ribadito come la gestione del Partito intrapresa ormai da due anni in stretta collaborazione con il direttivo, abbia visto crescere l’entusiasmo e la riconoscibilità del circolo sul territorio comunale. Pertanto, una eventuale conferma della scelta dimissionaria assunta rischierebbe di minare se non azzerare quanto finora fatto.

A conclusione del dibattito, il segretario, sostenuto da quanto affermato da ogni tesserato presente e dalle tante attestazioni di stima, accetta di riprendere la guida del Circolo e ribadisce che soltanto uniti si possono affrontare le sfide delle prossime regionali e amministrative.

Da ultimo ribadisce che sarà suo impegno informare gli iscritti di quanto accadrà nei prossimi mesi e che ogni decisione futura verrà decisa e condivisa democraticamente con tutta l’assemblea degli iscritti.

Circolo PD Veglie

video consigliati