fbpx

Gentile Sig. Sindaco,
la nostra associazione nei giorni scorsi ha protocollato diverse richieste presso l’ufficio protocollo del nostro comune (ndr comunicato stampa precedente). Tutte queste richieste erano indirizzate alla S.V. e alla Giunta Comunale. Ad oggi non abbiamo ricevuto alcuna risposta.
Riteniamo che arrivati a questo punto si debba essere un po’ più franchi e schietti del solito. In questa nostra non troverà convenevoli, non perché non vogliamo ma perché dopo mesi di silenzi da parte Sua crediamo che ripetere le stesse parole e le stesse frasi possa sembrare stucchevole al lettore.
L’unica premessa/convenevole che ci teniamo a fare è che la stima nei suoi confronti e quella nei confronti di tutta l’Amministrazione resta imprescindibilmente.
Ci teniamo a scrivere quanto segue, in quanto non è nostra abitudine rinnegare il lavoro fatto e le fantastiche persone incontrate nel corso di questi anni, ma soprattutto perché riteniamo ingiustificato e ingiusto da parte Sua tutto questo silenzio.
Per questo e per molto altro ancora le rinnoviamo la richiesta di un incontro dove chiarire la situazione in merito alle feste patronali del nostro comune. Noi non viviamo solo di carnevale o di feste patronali, però se c’è la volontà di temporeggiare per affidare l’incarico a un’associazione terza ancora (forse) non costituita, allora, ce lo dica chiaramente. Non siamo Don Chisciotte, non vogliamo fare una battaglia contro i mulini a vento, vogliamo solo avere risposte chiare.

06/02/2020

L'Associazione Cultura e Tradizione "Porta Noa"

Storie ti Eie