fbpx

logocontrovoci

Il Comune di Veglie ha riaperto i termini (scadenza oggi 11 maggio alle ore 24:00) per la presentazione delle istanze per l’assegnazione dei buoni spesa in favore di nuclei familiari in condizioni di disagio economico, causato dall’attuale situazione emergenziale Coronavirus.
L’avviso, sorprendentemente, aggiunge:
SONO ESCLUSI I NUCLEI FAMILIARI CHE SONO GIÀ RISULTATI BENEFICIARI DEI BUONI SPESA DI CUI ALL’AVVISO PUBBLICO PRECEDENTE.
Ora, ci domandiamo:
ma la NON-MAGGIORANZA Paladini, davvero pensa che una famiglia, tuttora in stato di bisogno, possa mangiare con 200/300 euro (quando è andata bene) di buoni spesa percepiti ad aprile? Questo mese di maggio, con cosa mangeranno???
Ricordiamo che l’obiettivo della misura, non è quello di “accontentare” quanti più cittadini possibile, ma di soccorrere, possibilmente fino alla conclusione dell’emergenza, le fasce della popolazione più bisognose!

Veglie Domani

video consigliati