logocontrovoci

Certificata la conformità al Piano Paesaggistico Territoriale Regionale,

iter più snelli, risparmio di tempo e risorse.

 Il consiglio comunale di Porto Cesareo ha preso atto all’unanimità della conclusione dell’iter di verifica del Piano Urbanistico Generale al piano Paesaggistico Territoriale Regionale.

Il comune jonico è il primo in Puglia ad aver ottenuto l’importante certificazione che porterà numerosi vantaggi, nell’immediato, a tutte le progettualità e investimenti che incideranno sul territorio.

“Si conclude un lungo iter – spiega il responsabile dell’Ufficio Tecnico, ingegnere Paolo Stefanelli – partito dalla certezza che il PUG fosse in linea con le indicazioni dell’art.100  delle norme d’attuazione del PPTR e che quindi non dovesse essere modificato. Trasmessi gli atti alla Regione Puglia, ci è stata richiesta la produzione ed elaborazione di altri documenti. Gli stessi sono stati valutati  e dichiarati corretti in due differenti Conferenze dei Servizi, svoltesi a Bari alla presenza di rappresentanti del Ministero dell’Ambiente”.

Diversi i benefici che derivano dalla dichiarata conformità dello strumento locale a quello regionale, primo fra tutti il risparmio di tempo e risorse economiche per non dover apportare altre modifiche al Pug.

Inoltre, per gli operatori che presenteranno progettualità sul territorio di Porto Cesareo, l’iter burocratico sarà più snello e veloce, il regime per ottenere le autorizzazioni paesaggistiche risulterà semplificato, si potrà avviare più velocemente ogni procedura per avere accesso a finanziamenti pubblici per opere relative alla tutela e salvaguardia del territorio e si potrà fare riferimento direttamente al PUG, senza perdersi nelle maglie di altri strumenti urbanistici.

“Esprimo soddisfazione – aggiunge Stefanelli -, per coloro che in questi anni hanno partecipato alla redazione di un PUG all’avanguardia”.

Il sindaco di Porto Cesareo, Salvatore Albano: “l’approvazione all’unanimità in consiglio comunale – dichiara -, manifesta l’importanza della tutela del territorio come bene comune e prioritario. Porto Cesareo si è dotata di un PUG che rispetta l’ambiente e la geomorfologia della nostra terra, raggiungendo un traguardo su scala regionale che ci riempie di orgoglio”

DiretteIl GiornaleMeteo Locale

 

video consigliati


Social


Notice: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.controvoci.it/home/new/modules/mod_custom_facebook_display/tmpl/default.php on line 8