fbpx

Nella mattinata di sabato 08 Giugno, in occasione del mercato in Piazza Ferrari, Il Movimento 5 Stelle Veglie era presente con il suo gazebo per distribuire del materiale informativo sia a carattere Nazionale che locale.

Per quanto attiene le tematiche locali è stato pubblicizzato un volantino sul quale era presente un analisi, fatta dal Movimento, delle nostre aree verdi ed aree a libero accesso che di seguito riportiamo: 

"Stato di salute" delle aree verdi e delle aree a libero accesso

{gallery}M5Stelle2{/gallery}

Nel nostro Paese, come ben sapete, sono presenti molteplici aree verdi molte delle quali destinate ai più piccoli attraverso la presenza di giochi da prato.

Di seguito si riporta il volantino che sarà distribuito presso piazza Ferrari, in occasione del mercato mattutino, sabato 08 giugno dal Movimento 5 Stelle di Veglie.

DIS - INFORMAZIONE ALL'ITALIANA

Da anni Beppe Grillo, attraverso i suoi spettacoli è ritenuto un personaggio “scomodo” da aziende, multinazionali, politici e partiti in quanto nessuno è sfuggito dalla morsa dello smascheramento. Non a caso dal 1996, in quanto censurato dalla RAI, non è più presente nel contesto televisivo italiano.

La sua opera d'informazione verso i cittadini è sempre precisa e costante ed ha trovato la sua massima espressione con la nascita del  Movimento 5 Stelle.

Dopo l’adozione del Pacchetto Europeo su clima ed energia nel 2008, la Commissione europea ha lanciato il Patto dei Sindaci per avallare e sostenere gli sforzi compiuti dagli enti locali dell’attuazione delle politiche nel campo dell’energia sostenibile.

Lanciando il programma denominato “Covenant of Mayors” ha riconosciuto il ruolo prioritario delle città europee, nella lotta contro il cambiamento climatico.

Al sindaco, Al Consiglio Comunale, Ai cittadini

Con non poca amarezza, ma con grande convinzione mi appresto a fare questa dichiarazione. Sono passati 37 mesi dalle elezioni del 28 /29 marzo del 2010  quando la lista veglie futura  usci vincitrice dalle urne con  una larga maggioranza. Da appena eletto, ricopro la carica di presidente del consiglio. Grazie  all’ufficio abbiamo preparato fino ad oggi 26 consigli comunali con  178 atti deliberati. Ho presieduto  14 commissioni redigenti in cui si sono discussi  i vari regolamenti che sono stati approvati in questa amministrazione. Oltre a questo incarico ho seguito vari progetti.

Questa mattina nella nostra cittadina presso la Piazzetta Madonna di Lourdes, gli Attivisti del Meetup del Movimento Cinque Stelle di Veglie hanno predisposto uno stand per far conoscere il movimento e presentare ai cittadini il loro programma.

(Clicca su Leggi tutto per leggere l' intero articolo)

A seguito dell'intervista realizzata dalla redazione di Controvoci, il consigliere Antonio Greco risponde alle affermazioni del neo Vice Sindaco Nicola Gennachi. La lettera fa riferimento alla domanda sugli accordi pre elettorali nei quali i candidati si impegnavano a restare uniti in una lista unica (Veglie Futura, ndr): "La risposta alla legittima domanda dell’intervistatore appare contraddittoria e molto, molto reticente. Perché?", afferma e chiede l'ex Assessore al Bilancio. Alla lettera, inviata via email al nostro giornale, sono allegati due verbali del 20 e 23 Febbraio 2010.

(Clicca su Leggi Tutto per visualizzare la lettera e scaricare i due verbali)

Da diversi giorni, circola in rete, (uno stralcio è stato anche pubblicato su un quotidiano),  una lettera aperta che l’ex assessore Antonio Greco si è premurato di inviare al Presidente del Consiglio e al Sindaco del Comune di Veglie.

L’ex assessore “dimissionato” dal sindaco Aprile, insieme all’assessore Armonico, il 22/11/2012,  ha, da sempre, avuto un peso specifico nella maggioranza, titolare tra l’altro di una serie di deleghe di assoluto rilievo. Come si dice in gergo, era lui che “conduceva le danze”, era lui che in Consiglio comunale presentava, discuteva con l’opposizione e difendeva le delibere. Con questo documento, già preceduto da altre lettere in cui manifestava tutto il suo malessere,  prende le distanze da quell’amministrazione che tanto aveva voluto, per “vincere” la campagna elettorale.

(Clicca su Leggi Tutto per leggere l'intera lettera)

Il consigliere Antonio Greco in una lettera aperta al Sindaco Alessandro Aprile esprime il suo disappunto sull’attuale situazione amministrativa a Veglie. Nella lettera, Greco critica il mancato rispetto degli accordi pre elettorali con la scissione di Veglie Futura in 3 gruppi (Veglie Futura, UDC e PD), critica l’operato e l’indecisione del sindaco nel prendere scelte importanti per la nostra cittadina.

(clicca su LEGGI TUTTO per visualizzare l'intero articolo e la lettera)

Dopo quattro mesi di stallo e una crisi alle spalle(?) il primo cittadino nomina il terzo assessore. Mariarosaria De Bartolomeo, già assessore nella passata giunta, nella giornata di ieri ha ripreso la sua carica, ancora non è chiaro con quale delega. Clicca su "Leggi Tutto" per continuare a leggere.

La consultazione elettorale del 24-25 Febbraio 2013 è stata essenzialmente un voto anti casta.
Il partito più votato alla Camera dei deputati è stato il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo mentre la coalizione più votata è stata quella del centrosinistra per un pugno di voti in più rispetto a quella di centro destra.

Accade nel Salento -  A Veglie, la promessa mancata del Centro Polifunzionale

Quando gli amministratori non scelgono per il Bene Pubblico

di Donato Vese

I pubblici uffici devono assicurare il buon andamento e l'imparzialità dell'amministrazione.

La Costituzione afferma sicché un chiaro principio fondante l'interesse generale dei consociati.

Il comune di Veglie secondo un opposto criterio decide per il bene di nessuno, ovvero di qualcuno.

Il consiglio comunale si è riunito il 27 febbraio alle 15.30 presso la sede comunale di Largo delle Rimembranze.

ORDINE DEL GIORNO:

1) Lettura ed approvazione verbali sedute precedenti;

2) Deroga di cui all'art. 14 del dpr 380/2001 per progetto di "Recupero dell'immobile di proprietà comunale sito in via Mazzini - Casa Tramacere; (punto passato con il voto favorevole della maggioranza, l'opposizione ha votato contro, ndr)

3) Interpellanza prot. n. 15503 del 30 novembre 2012 a firma del Consigliere Sig. Maurilio Nicolaci avente ad oggetto "Utilizzazione di locali comunali" - Risposta. (L'interpellanza riguardava l'utilizzo degli ex uffici dei servizi sociali da parte del Partito Democratico, durante le primarie dello scorso novembre. Il sindaco ha giustificato che il pd locale ha versato la somma di 150,00€ al comune per l'utilizzo dei locali. Il consigliere non si è ritenuto soddisfatto a causa dei manifesti che i militanti del partito avevano esposto dentro e fuori i locali comunali. ndr)

I seggi resteranno aperti domenica 24 (dalle 08.00 alle 22.00) e lunedì 25 (dalle 7 alle 15).L’elettore dovrà presentarsi al seggio con un documento di identità valido e la tessera elettorale: chi non ha la tessera o l’ha smarrita può richiederla all’ufficio elettorale in via delle Rimembranze (che resterà aperto anche durante le elezioni). Clicca su "Leggi tutto" per visualizzare i dati.

Nell'Italia digitale, le informazioni corrono sui cavi Telecom e dalla Sicilia vi segnaliamo questo articolo di Barbara Giangravè per Sicilia News 24. La cronista siciliana, invita gli elettori a una riflessione sul voto attraverso nove domande che riguardano "la vita di tutti" noi.

Ebbene si, quando pensavamo fosse tutto finito, le sezioni locali del PD (con la presenza mercoledì 20 di Loredana Capone e con Massimo Bray, candidato alla Camera) e di Rivoluzione Civile (con Maria Lucia Rolli, rappresentante del partito) hanno organizzato due incontri sulle elezioni politiche 2013. Ne segue la cronaca.

Questa sera la biblioteca comunale ha accolto Savatore Ruggeri, candidato al Senato della Repubblica per la lista Monti. L'incontro, organizzato dalla sezione vegliese dell'UDC, ha visto partecipe circa un centinaio di persone (tra cui diversi giovani).

"Gente che ama la gente, gente che non ha rancore, che ha come valore la tua libertà ... che non si arrende e non si arrenderà, che lotta sempre per la verità. E' questo il popolo della libertà". E' con questo jingle che stasera è stato accolto Rocco Palese, candidato alla Camera, presso il parco giochi Alaska. Più di 200 i partecipanti all'incontro, organizzato da Valerio Armonico e il pdl vegliese.

Ieri sera, un gruppo di militanti del partito del magistrato Antonio Ingroia ha organizzato una serata con i cittadini vegliesi per parlare del programma di Rivoluzione Civile. I giovani, delusi dalla politica fatta negli ultimi 20 anni, si rifugiano in questo progetto che, Giancarlo Posi definisce "un punto di partenza".

"I reati contro il paesaggio non si possono condonare", inizia così, con le parole di Giovanni Caputo, coordinatore vegliese del circolo del PD, l'incontro organizzato a Veglie sul tema dell'ecologia a titolo: "Difendiamo i territori!", giovedì scorso. Hanno partecipato i candidati al parlamento: Cosimo Durante, cadidato al Senato, Loredana Capone, candidata al Senato e Federico Massa, candidato alla Camera. A moderare l'incontro Ferdinando Boero, Docente di Biologia Marina della UniSalento.

Storie ti Eie