logocontrovoci

XYLELLA: CURARE O SRADICARE?

RICERCATORI E POLITICI SI INCONTRANO IN DIFESA DEL NOSTRO TERRITORIO 

12 APRILE 2015 ore 15,30 -  HOTEL TIZIANO - LECCE

Per leggere la locandina con il programma, cliccare sul titolo della notizia (allegato in basso a sinistra)

dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 12 marzo 2015

Consorzio Intercomunale Nord Ovest Salento “Terra d’Arneo” verso lo scioglimento. I soci dell’Istituzione, nata nel 1996 per sostenere la costituzione del “Gal Terra d’Arneo”, con apposite delibere dell’Assemblea hanno deciso la cessazione dell’organismo dal 30 giugno prossimo.

Tutti i rappresentanti dei Comuni partecipanti alla riunione, tenutasi lo scorso 4 marzo, in pratica hanno ritenuto ormai “esaurita” la funzione del Consorzio, anche in considerazione che lo stesso “da tempo non svolge alcuna attività”.

Dopo la Deliberazione di Giunta Comunale n. 47/14, finalmente il Comune di Veglie con la conseguente Ordinanza del Settore Ambiente n.12 del 6/3/15 vieta nella macchia mediterranea in contrada “Lupomonaco” le seguenti attività: disturbare, danneggiare, catturare, uccidere animali; distruggere, danneggiare, sottrarre nidi e tane; raccogliere, danneggiare, estirpare flora, frutti, funghi; abbandonare rifiuti; produrre luci, suoni, rumori molesti; transitare con mezzi motorizzati, eccetto mezzi di servizio e vigilanza; accendere fuochi; allestire campeggi; danneggiare fabbricati o

Lettera aperta al Commissario speciale sulla “presunta” e nebulosissima emergenza “Xylella” in Salento!

Converta l’attuale folle piano anti-xylella, da “Piano BOIA” quale è oggi, a “Piano di SALVEZZA” per il Salento!

E operi per scoprire tutta la Vera Verità sottesa dietro un piano tanto assurdo, impopolare, astorico e illogico!

Si stanno manifestando, intanto, le prime virtuose e responsabili obiezioni di coscienza all’attuazione del piano biocida anti-xylella. In un convegno nei giorni scorsi in un comune del Parco naturale dei Paduli nel cuore del basso Salento, un

INCONTRO INFORMATIVO SU:

- Miglioramento delle condizioni di raccolta e di trasformazione nella filiera olivicola;

- Influenza delle pratiche agronomiche e colturali sulla qualità dell'olio.

Lunedì 2 marzo 2015 ore 16,00 presso l'Oleificio Cooperativo di Veglie  -Via Salice - Veglie

(Leggi la locandina)

INCONTRO INFORMATIVO SU:

Il complesso del disseccamento rapido dell'ulivo

La nuova politica agricola comune (PAC)

Venerdì 6 marzo 2015 ore 17,30 - presso l'oleificio cooperativo di Veglie Via Salice - Veglie

(Visualizza la locandina)

Il sito alternativo scelto dalla Regione Puglia per far approdare a Casalabate il gasdotto che porterà in Italia e in Europa 10 miliardi di metri cubi di gas naturale estratto nell’Azerbaijan non è da scartare a condizione che il governo accetti la riconversione del combustibile utilizzato dalla Centrale elettrica di Cerano da carbone a gas naturale.Non dobbiamo dimenticare i tumori che sono aumentati nel Salento proprio a causa delle polveri sottili prodotte dalla combustione del carbone utilizzato in quella centrale elettrica.

 Consegna  della Medaglia d’Onore della Presidenza della Repubblica alla memoria ai familiari di Raffaele Parente.

In occasione della giornata della Memoria, nel corso della manifestazione ufficiale Organizzata a Lecce    presso  il  Museo  Storico  della  Città  di   Lecce – MUST,  dal Prefetto Giuliana Perrotta,  con  la presenza del  sindaco della  città di  Nardò  Avv. Marcello Risi, è  stata consegnata  la Medaglia d’Onore della Presidenza della Repubblica  alla memoria, ai familiari di  Raffaele Parente, militare internato  in un campo di concentramento nazista durante la seconda guerra mondiale.  

La Biblioteca comunale di Veglie, in collaborazione con il costituendo Presidio del Libro, apre le sue porte al pubblico per l'intera giornata del 4 gennaio 2015. Sarà data la possibilità a fruitori abituali e occasionali di accedere liberamente al prestito e alla lettura del patrimonio posseduto dalla biblioteca e di partecipare alle numerose iniziative previste per tutto il corso della giornata.

La Prof.ssa Ferrari Lara, insegnante di Veglie (LE) presso l’I.C. Polo 2, da pochi giorni ha ricevuto un importante riconoscimento a livello nazionale.

Ha vinto il 1° Premio assoluto come docente al Concorso Nazionale per Docenti dal titolo "Didattica del REACH e CLP".

La comunicazione gli è giunta da ben quattro Ministeri: Ministero dell'Istruzione, Università e della Ricerca, Ministero della Salute, Ministero dell'Ambiente e Ministero Dello Sviluppo Economico.

Uno dei vantaggi del muoversi a piedi, è la possibilità di notare dei particolari di cui sarebbe difficile accorgersi dall’abitacolo di un’automobile. Durante una passeggiata nel centro storico di Veglie, notavo un’iscrizione sull’architrave di una porta murata in via Saverio Prete. “SINE OCASU FELIX”.

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un Avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede dalle prime ore di domani, martedì 11 novembre 2014, e per le successive 24-36 ore, precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Puglia; sono previsti altresì venti forti, con raffiche di burrasca, sud-orientali specie sui settori ionici. Mareggiate lungo le coste esposte.
I fenomeni precipitativi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

La vasta struttura depressionaria di origine atlantica in progressione verso le regioni centro meridionali determinerà nelle prossime ore condizioni di tempo instabile. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede per la Puglia, a partire da mercoledì 5 novembre e per le successive 24-36 ore, venti di burrasca provenienti dai quadranti meridionali sui settori ionici e adriatici e precipitazioni da sparse a diffuse a carattere di rovescio o temporale su arco ionico e penisola salentina.

Altri articoli...

video consigliati


Social


Notice: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.controvoci.it/home/new/modules/mod_custom_facebook_display/tmpl/default.php on line 8