logocontrovoci

VEGLIE - Una mazzetta per sbloccare la pratica di accompagnamento in favore di un’anziana di Trepuzzi. Soldi – 300 euro - consegnati al dipendente direttamente sul posto di lavoro dal genero della donna, nel frattempo deceduta. Un 58enne di Veglie, al tempo impiegato presso la commissione medica dell’Asl di Galatina, è indagato con l’accusa di induzione alla corruzione.

Veglie: Rinvio a giudizio per la trasformazione illegita di un vecchio opificio in un grande stabilimento industriale.
I reati:
La contestazione del giudice è di falso e lottizazione abusiva. Sotto accusa il rappresentante della Oil Salento e il dirigente di Urbanistica.
E' uno dei più grossi sansifici d'Europa quello di Veglie, ma sarebbe stato realizzato in barba alla legge.
Ne è convinta la Procura di Lecce che ha puntato i riflettori sul fabbricato di 8mila metri quadri, scoperchiando i presunti abusi, finiti anche all'attenzione della giustizia amministrativa.

Articolo tratto dalla rubrica "Il cuore e la ragione" di Controvoci (n.1 giugno 2014)

Immagine: Il volo di Icaro (Matisse)
Icaro, l’ampiezza del desiderio infinito dell’uomo.
Gli elementi salienti che risultano dalla composizione sono, senza dubbio, le stelle e il cuore di Icaro.  Icaro non è altro che l’allegoria dell’uomo, sempre alla ricerca di un compimento, di qualcosa che soddisfi la sua brama. Il desiderio è fatto così, si apre in una scala di orizzonti sempre più ampi. Icaro, allora, diviene il grido sfuggente dell’uomo che soffre l’attesa, il presagio di un bene che manca ma di cui ha infinitamente bisogno.

 

Vivere è un lavoro da compiere giorno per giorno, come artigiani.

Si cammina e a volte si ha l’impressione di costruire, altre volte di perdere pezzi.

 

VEGLIE - Appena ottenuta l’ufficializzazione del ripescaggio in Prima categoria, il Veglie ha messo a segno cinque colpi di mercato con cui ha puntellato l’organico, originariamente deputato a cimentarsi in Seconda, che pure aveva subito la defezione di alcuni atleti che hanno preferito scegliere strade differenti.

Salvatore Ingrosso, 67anni, di Veglie, è innamorato della Ferrari. I motori li ha avuti nel sangue sin da piccolo e da qui ad essere conquistato ed ammaliato dai bolidi di Maranello il passo è stato breve. Nel 1970, pertanto, è stato il promotore della nascita del «Ferrari Club» di Veglie, uno dei primi del Mezzogiorno d’Italia. Il sodalizio dedicato alle “Rosse” ha preso, negli anni, alcune memorabili iniziative, molte delle quali sono state organizzate in estate...

 

Importante azienda informatica per incremento delle attività svolte su territorio nazionale per importanti clienti, cerca per la sede di Brindisi

Analisti Sviluppatori Java

Il candidato, inserito in un progetto molto innovativo e stimolante, si occuperà delle attività di analisi tecnica e sviluppo con il linguaggio Java/J2EE e delle tecnologie di back-end correlate (Ejb 3.0, JMS, Web Services, Jpa, Hibernate, Seam).

Pianta un ulivo per tuo nipote. In questo detto è racchiusa la lungimiranza della civiltà contadina; investire nel presente per dei benefici di cui godranno le generazioni future. E si potrebbe leggere anche la consapevolezza che l’uomo è solo un fruitore temporaneo del territorio. Oggi invece sembrerebbe affermarsi il concetto del tutto e subito. Sfruttare le risorse ambientali nell’immediato, senza considerare i loro limiti, senza nessuna parsimonia. Negli ultimi giorni la stampa ha riportato nuovamente il caso della società inglese che intenderebbe realizzare strutture alberghiere tra gli ulivi plurisecolari a Sant’Isidoro (Nardò).

LA LEGGE HA SANCITO L'ESCLUSIONE DEI COMUNI COMMISSARIATI. PRESA DI POSIZIONE DELL'EX VICE SINDACO, SPAGNOLO.
A VEGLIE NON SI POTRÀ VOTARE: Sistema iniquo e antidemocratico”. In vista un ricorso al Tar.
L’obiettivo dell’ex amministratore è di sottoporre la delicata questione all’attenzione della Corte Costituzoionale.

Santa Cesarea è un piccolo centro sulla costa adriatica salentina. Conosciuto principalmente per le terme, ma anche per i suoi beni paesaggistici. Tra questi la pineta, da cui godere di un ottimo panorama fino a scorgere i monti dell’Albania. Durante la stagione estiva, leggendo che la pineta ha subìto due incendi, probabilmente di origine dolosa, mi è venuto in mente il racconto di Raffaele Congedo in “Riflessioni sulla silvicultura naturalistica”.

Veglie, grazie all'iniziativa privata, si è ormai dotata di una vasta rete ricettiva di buon livello. E tutto ciò sta permettendo alla nostra cittadina di essere un ottimo supporto per le località balneari a favore di chi vuole fare una vacanza breve e a buon mercato e non sopporta la confusione di Porto Cesareo e di Torre Lapillo.