logocontrovoci

LA LEGGE HA SANCITO L'ESCLUSIONE DEI COMUNI COMMISSARIATI. PRESA DI POSIZIONE DELL'EX VICE SINDACO, SPAGNOLO.
A VEGLIE NON SI POTRÀ VOTARE: Sistema iniquo e antidemocratico”. In vista un ricorso al Tar.
L’obiettivo dell’ex amministratore è di sottoporre la delicata questione all’attenzione della Corte Costituzoionale.

Santa Cesarea è un piccolo centro sulla costa adriatica salentina. Conosciuto principalmente per le terme, ma anche per i suoi beni paesaggistici. Tra questi la pineta, da cui godere di un ottimo panorama fino a scorgere i monti dell’Albania. Durante la stagione estiva, leggendo che la pineta ha subìto due incendi, probabilmente di origine dolosa, mi è venuto in mente il racconto di Raffaele Congedo in “Riflessioni sulla silvicultura naturalistica”.

Veglie, grazie all'iniziativa privata, si è ormai dotata di una vasta rete ricettiva di buon livello. E tutto ciò sta permettendo alla nostra cittadina di essere un ottimo supporto per le località balneari a favore di chi vuole fare una vacanza breve e a buon mercato e non sopporta la confusione di Porto Cesareo e di Torre Lapillo.

Un grammo di zolfo. Tanto basta per innescare un incendio estivo. E tanto vale un individuo che lo provoca intenzionalmente. Non è necessaria destrezza, ingegno, o altre capacità fisiche o psichiche, poiché è un’azione criminale che il più comune dei balordi sarebbe in grado di compiere.