fbpx

AVETRANA - Ancora un brutto passo falso per il Veglie che complica la sua corsa alla salvezza. La compagine ancora una volta deve far fronte alle numerose assenze, a causa di squalifiche ed infortuni, ma ciò non può essere una scusante per l'opaca prestazione di Avetrana.

Arriva la sconfitta contro il Nardò per la squadra di coach Pagnussat ma questa volta in maniera completamente diversa rispetto a quella rimediata a Lecce. Partono subito forte entrambe le squadre con gli ospiti che fanno valere la loro maggiore precisione al tiro da 3 punti unita alla fisicità sotto canestro, i ragazzi di casa controbattono puntualmente aggredendo in difesa e correndo veloci in contropiede; i primi 2 quarti risultano quindi equilibrati, giocati punto a punto e piacevoli al numeroso pubblico accorso a vedere la partita.

Venerdì 25 e domenica 27 gennaio le giornaliste saranno protagoniste di due incontri organizzati da Informazione Precaria e Ordine dei giornalisti della Puglia. Lecce, ospiterà un doppio appuntamento organizzato da Informazione Precaria, rete salentina di giornalisti, giornaliste, operatori, fotografi e addetti stampa, e Ordine dei giornalisti della Puglia.

VEGLIE (LE) - 17 FEBBRAIO 2013
2^ PASSEGGIATA “DAI LUCE ALLA PACE”


L’ A.S.D. “SALENTO IN CORSA – VEGLIE” ed il gruppo di “Azione Cattolica Ragazzi” (A.C.R.) di Veglie con il patrocinio del Comune di Veglie

ORGANIZZANO


la passeggiata podistica “DAI LUCE ALLA PACE” che si terrà il giorno 17 FEBBRAIO 2013 a VEGLIE (LE) nei pressi del Palazzetto dello Sport in via L. Pirandello.

Nuovo ricorso da parte di 8.000 imprenditori decisi a costruire un impianto industriale fra i vigneti del Negroamaro

VEGLIE - Vietare l‘apertura di un sansificio nel parco del Negramaro viola il principio di libertà d’impresa contenuto nella Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea.

Con questa motivazione, un Consorzio di circa 8000 produttori agricoli salentini ha proposto un nuovo - l'ennesimo — ricorso al Consiglio di Stato chiedendo che sia proprio Bruxelles a dire se quell‘impianto debba aprire oppure no all‘interno del parco. Il Consorzio ritiene di sì, alla luce del fatto che la trasformazione della sansa in nocciolino, cioè in combustibile - attività prima del sansificio in questione - rientra a suo dire nell‘ambito della filiera agricola, e, come tale, l’impianto produttivo di trasformazione deve trovarsi in zona agricola.

SINTESI:
Partita molto bella ma caratterizzata ancora una volta da episodi negativi nei confronti del Veglie. I locali partono bene e dopo pochi minuti sfiorano il gol con Nestola Antongiulio e Renis Eugenio, ma a passare in vantaggio sono gli ospiti che all' 8° con il capitano Pagano, realizzano su calcio piazzato dal limite il gol del vantaggio. Imminente avviene la reazione del Veglie che dopo vari tentativi al 28° realizza il gol del pareggio con una bella azione conclusa a rete da Angele'.

Storie ti Eie