Stroncato da un infarto mentre fuma. Muore cadendo nel camino.

0
0

Stroncato da un infarto mentre fuma. Muore cadendo nel camino

Stroncato da un infarto mentre fuma. Muore cadendo nel camino
Foto di Antonio QuartaLa tragedia si è consumata poco dopo la mezzanotte. Un 75enne di Veglie è finito nelle fiamme, riportando ustioni al braccio e al viso. I famigliari hanno allertato i sanitari del 118, ma per l’uomo non c’era più nulla da fare

VEGLIE – E’ una tragedia nella tragedia quella che si è consumata nella notte a Veglie. Un uomo di 75 anni, del luogo, è finito nel camino di casa, a seguito di un arresto cardiaco.

 

All’infarto che lo ha stroncato, sono seguite anche le ustioni su un braccio e persino al viso. La vittima, un quarto d’ora dopo la mezzanotte, si era seduta sotto la cappa, per fumare una sigaretta, forse “clandestinamente”: quello della nicotina, infatti, era un vizio che i famigliari non condividevano, visti i problemi di salute del 75enne. Quando i parenti, sotto choc, hanno scorto l’uomo riverso nella brace, si sono rivolti immediatamente i sanitari del 118. Questi ultimi, accorsi presso l’abitazione, non hanno potuto fare altro che constatare il suo decesso. Stroncato da un infarto mentre fuma. Muore cadendo nel camino
Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale, assieme ai colleghi del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina, coordinati dal capitano Nicola Fasciano. Nella perizia eseguita pochi istanti dopo, il medico legale ha confermato e certificato la causa della morte dell’anziano: il pm di turno ha ritenuto di non dover procedere.

Tratto da: LeccePrima.it di Martedì 19 Febbraio 2013

Stroncato da un infarto mentre fuma. Muore cadendo nel camino
„VEGLIE -Veg

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui