C’eravamo tanto amati – ESCLUSIVO CONTROVOCI: Lettera aperta del Consigliere Antonio Greco al Sindaco

0
0

Il consigliere Antonio Greco in una lettera aperta al Sindaco Alessandro Aprile esprime il suo disappunto sull’attuale situazione amministrativa a Veglie. Nella lettera, Greco critica il mancato rispetto degli accordi pre elettorali con la scissione di Veglie Futura in 3 gruppi (Veglie Futura, UDC e PD), critica l’operato e l’indecisione del sindaco nel prendere scelte importanti per la nostra cittadina.

(clicca su LEGGI TUTTO per visualizzare l’intero articolo e la lettera)

L’ex assessore, nella lettera di 4 pagine divisa in 3 parti, non risparmia ad Aprile nemmeno l’elenco degli errori (a cui è dedicato un paragrafo intero) che secondo lui hanno portato l’amministrazione in questa difficile situazione. Nella parte finale Greco non risparmia una frecciatina amara “per i provvedimenti consiliari che proporrai non dare per scontato il mio voto favorevole” ma subito dopo precisa di non avere intenzione di sfiduciare il sindaco e che il suo ruolo sarà quello del “consigliere che esercita il suo mandato riconoscendo la centralità del Consiglio Comunale ed esercitando con i mezzi previsti dallo Statuto la funzione di controllo. Non mi puoi chiedere altro visto l’esito della crisi.”.

Per leggere l’integrale della lettera clicca su “Lettera aperta del Consigliere Antonio Greco”, proprio sotto questo articolo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui