Moto e furgone si scontrano, 56enne rovina sull’asfalto: è grave al “Vito Fazzi”

0
0

R.B. 56enne di Veglie, si trovava a bordo della sua moto e stava percorrendo via Bosco, quando, forse in fase di sorpasso, è avvenuto il contatto con il furgone. E’ ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Chirurgia del nosocomio del capoluogo.

 

VEGLIE – Un grave incidente stradale è avvenuto nella tarda mattinata di oggi alle porte di Veglie. Il bilancio è di un motociclista ferito e condotto all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Non corre pericoli per la sua vita, e tuttavia ha riportato diversi traumi sul corpo ed è stato necessario il ricovero nel reparto di Chirurgia. La prognosi è riservata.Il sinistro è avvenuto intorno alle 11 di oggi. R.B., 56enne del posto, si trovava a bordo della sua moto e stava percorrendo via Bosco, l’arteria che, tagliando Veglie, in uscita si allaccia direttamente alla provinciale per Porto Cesareo. Una delle vie più trafficate, nel fine settimana, proprio perché volge in direzione delle marine. All’improvviso, forse mentre era in fase di sorpasso, il motociclista sarebbe rimasto agganciato ad un furgoncino, fino ad essere trascinato rovinosamente sull’asfalto. E’ stato proprio l’autista del secondo mezzo a chiamare subito i soccorsi, considerato che le condizioni del 56enne sono apparse piuttosto preoccupanti.Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che, dopo i primi accertamenti, hanno ritenuto di dover condurre l’uomo immediatamente presso il nosocomio del capoluogo. Sul posto, per i rilievi, sono intervenuti gli agenti di polizia municipale.

(Foto di Antonio Quarta)

Tratto da “LeccePrima.it” di Domenica 29 Settembre 2013

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui