PETIZIONE PER L’ASSEGNAZIONE DELL’EX CONVENTO FRANCESCANI – ESITO

0
0

L’associazione Veglie Domani constata purtroppo come, per l’ennesima volta, la nostra comunità abbia perso un ulteriore occasione di valorizzazione e miglioramento oggettivo del territorio.
Infatti, le centinaia di firme dei cittadini che hanno sostenuto l’iniziativa dell’Associazione, non è stata sufficiente e il GAL “Terra d’Arneo”, non ha ottenuto l’assegnazione all’utilizzo e alla gestione dell’ex Convento dei Frati Francescani.

L’obiettivo, affinché un bene architettonico di eccezionale importanza storico-culturale, fosse affidato ad una società pubblico-privata che lo avrebbe valorizzato, manutenuto e messo a disposizione della cittadinanza, utilizzando i finanziamenti comunitari, non si è realizzato per incomprensibili lacci procedurali. Le risorse di due differenti progetti di cooperazione interterritoriale (PSR PUGLIA 2007-2013) già disponibili, saranno spostate su altri territori o, addirittura, irrimediabilmente perse e restituite all’Unione Europea!
L’Associazione Veglie Domani, nel ringraziare lo staff prefettizio per la correttezza formale dimostrata, s’impegna a seguire gli sviluppi della vicenda e a vigilare, affinché il groviglio burocratico non pregiudichi gli investimenti fatti per la ristrutturazione dell’edificio.
L’Associazione Veglie Domani, naturalmente, ringrazia tutti i cittadini che hanno sottoscritto la petizione, convinta che, la partecipazione attiva di uomini e donne alle scelte che riguardano la vita della propria comunità, rende la democrazia veramente sostanziale e condivisa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui