Il segretario del PD Bersani gioca a perdere

0
1
Le due facce della politica

La consultazione elettorale del 24-25 Febbraio 2013 è stata essenzialmente un voto anti casta.
Il partito più votato alla Camera dei deputati è stato il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo mentre la coalizione più votata è stata quella del centrosinistra per un pugno di voti in più rispetto a quella di centro destra.

Il segretario del PD Bersani ha invitato il movimento di Beppe Grillo a formare una grande coalizione di governo però si è dimenticato di inserire o di aggiungere agli otto punti proposti la dismissione della ingente spesa prevista per la realizzazione dell’’alta velocità tra Torino e Lione (che è uno sperpero di denaro pubblico soprattutto in tempo di crisi) nonché l’abolizione del finanziamento pubblico dei partiti.
Perciò, a parere dello scrivente, Bersani (che è molto meglio di Renzi) non vuol fare nessun accordo con il movimento 5 stelle e gioca a perdere.

dr.Pietro CALCAGNILE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui