Appunti sulla denuncia di successione presentata nei termini (entro un anno dalla data del decesso)

0
0

-Presentare n. 3 modelli 4 (in originale) per gli immobili appartenente ad 1 Comune + 1 copia aggiuntiva per ogni ulteriore Comune
Modello F 23 (da presentare alla banca oppure all’ufficio postale); si deve compilare tenendo presente le sotto indicate imposte con i relativi codici:

(clicca su leggi tutto per continuare a leggere l’ articolo)

-IMPOSTA IPOTECARIA: 2% DEL VALORE COMPLESSIVO CODICE 649T
-IMPOSTA CATASTALE: 1% DEL VALORE COMPLESSIVO CODICE 737T
-IMPOSTA DI BOLLO: € 58,48 PER OGNI CONSERVATORIA CODICE 456T
-TASSA IPOTECARIA: € 35 PER OGNI CONSERVATORIA CODICE 778T
-TRIBUTI SPECIALI: € 24,79 PER OGNI CONSERVATORIA CODICE 964T

Se è 1^ casa : imposta ipotecaria € 168, imposta catastale € 168 per qualsiasi valore
VALORE DEGLI IMMOBILI
abitazioni
Rendita catastale x 126 x quota di possesso
Se è 1^ casa Rendita catastale x 115,50x quota di possesso
Terreni
Rendita domenicale x 112,50 x quota di possesso

ALLEGATI al modello 4 ( denuncia di successione )
-Prospetto di liquidazione ( Modello RFF15 )
-Fotocopia Carta d’identità del dichiarante
-dichiarazione sostitutiva atto di notorietà
-F23
-VISURA catastale
-eventuale delega
-Richiesta per agevolazione fiscale imposte ipotecarie e catastali

APPUNTI SULLE DENUNCE DI SUCCESSIONI INTEGRATIVE
Si presentano nei seguenti casi:
1) immobili non dichiarati
2) crediti relativi ad imposte dirette anni precedenti
3) crediti presso Istituti di credito o Poste Italiane
4) Titoli di vario genere

SI PRESENTA IL MOD. 4
Pagine 1-2-3-4 per il punto 1
Pagine 1-2-3-6 per i punti 2-3
Pagine 1-2-3-7 per il punto 4.
Si consegna il modello 4 (minimo 2 copie) ed una ulteriore copia se ci sono ulteriori istituto di credito o Ufficio Postale, aggiungendo una marca da bollo ( da euro 14,62) per ogni istituto di credito o Ufficio Postale.
Per i rimborsi Irpef i modelli 4 si presentano senza marche da bollo.

P.S. Gli appunti si riferiscono alla data 24 marzo 2013; gli stampati sono indirizzati all’ Agenzia delle entrate – ufficio territoriale di Lecce; per maggiori informazioni rivolgersi all’ Agenzia delle Entrate competente per territorio per avere conferma degli importi da pagare alla data della compilazione degli stampati (gli indirizzi degli stampati allegati devono essere corretti in conformità della competenza territoriale dell’Agenzia delle Entrate).

 

dr. Pietro CALCAGNILE
via Mazzini 50-73010 VEGLIE (LECCE)
Indirizzo e-mail pietro@calcagnile.it
Sito internet: http://pietro.calcagnile.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui