LA RABBIA, IL RIFIUTO E L’AMORE

0
2

Conversazioni aperte con lo psicoanalista Sergio Martella sul vivere in una città di periferia e sull’identità, la socialità e i vissuti familiari nella vita quotidiana dei ragazzi. L’evento è rivolto a giovani e adolescenti under 25

 Venerdì 18 marzo alle ore 19 negli spazi del Laboratorio Urbano di Veglie CulturAmbiente Lab in via Salice, presso l’ex struttura fieristica, conversazioni aperte con lo psicoanalista Sergio Martella per “La rabbia, il rifiuto e l’amore”. L’iniziativa è rivolta principalmente a giovani ed adolescenti per riflettere insieme di ecologia umana e di cosa significhi vivere in una città di periferia come Veglie. Il metodo scelto è quello interattivo, attraverso il supporto di film, fiabe e immagini. Un modo nuovo per affrontare tematiche calde come quelle dell’identità, la socialità e i vissuti familiari nella vita quotidiana dei ragazzi, per prevenire insieme forme di disagio come l’invisibilità e la mistificazione. In particolare si parlerà dei fattori di rischio – come gli eventi stressanti, gli atteggiamenti autolesivi e i conflitti familiari – nelle comunità chiuse e centripete, dove i giovani non hanno reali possibilità di esprimersi per realizzare la propria individualità e per vivere correttamente i propri bisogni di socializzazione. A fine

serata tarallucci e vino per tutti.

 La rabbia, il rifiuto e l’amore: questo il focus delle conversazioni aperte durante le quali si affronteranno soprattutto le dinamiche familiari che forniscono i modelli di identificazione nella percezione esistenziale dei giovani. Ma non solo. La serata sarà occasione per considerare insieme i parametri culturali e i modelli educativi veicolati dai media e dalle istituzioni di formazione che vengono proposti come gestione dell’universo giovanile. In linea con la mission del Laboratorio Urbano, inoltre, ci sarà spazio per valorizzare le forme spontanee di aggregazione e i riferimenti di identificazione oggi a disposizione come la musica e l’arte.

 Le conversazioni saranno guidate dallo psicoanalista Sergio Martella, già docente di psicologia clinica presso la Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università di Padova. Tra gli incarichi avuti, l’insegnamento presso la facoltà di Medicina e Chirurgia Università di Padova e all’Università Européenne “Jean Monnet” di Bruxelles per il Diploma in Scienze Investigative e la Scuola di Specializzazione in Criminologia. È stato consulente presso numerose strutture tra cui presso ASDOM di Padova (Assistenza Domiciliare al Malato Neoplastico). Si divide tra attività didattica e attività scientifica, con numerose pubblicazioni, tra cui “Pinocchio eroe anticristiano. Il codice della nascita nei processi di liberazione” e “Il furore di Nietzsche – la nascita dell’eroe e della differenza sessuale”.

 L’incontro si inserisce in un percorso più ampio rivolto ai giovani e agli adolescenti avviato da CulturAmbiente Lab, per offrire loro ascolto ma anche occasioni reali per esprimere se stessi e valorizzare la propria creatività.

 info@culturambientelab.net – 320561888

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui